Indietro

17 maggio 2023

GUPC riceverà ulteriori 34,9 milioni di dollari da Autoridad del Canal de Panama (ACP)

Milano, 17 maggio 2023 – Il Tribunale arbitrale International Chamber of Commerce (ICC) ha emesso un lodo nell'arbitrato relativo alla realizzazione delle paratoie del Canale di Panama, iniziato dal Grupo Unidos por el Canal (GUPC).

Il Tribunale ha stabilito all'unanimità che GUPC ha diritto a ricevere ulteriori 34,9 milioni USD per i claim relativi al costo della forza lavoro, oltre all'importo precedentemente assegnato dal Dispute Adjudication Board (DAB).

Il Tribunale ICC non ha invece accolto la domanda di GUPC relativa alla realizzazione delle paratoie del Canale di Panama ed ha accolto altre domande relative invece ai maggiori tempi di costruzione deferendo la determinazione dei relativi riconoscimenti ad altro Tribunale arbitrale già in corso.

GUPC ha consegnato l'espansione del Canale di Panama nel 2016, si è occupata della sua manutenzione per tre anni e tutte le garanzie risultano ad oggi svincolate. Dalla sua messa in funzione, l’Autorità del Canale di Panama ha superato 3 miliardi USD di ricavi annui da pedaggi, grazie al perfetto funzionamento dell’opera – che rappresenta un esempio di performance & efficiency unico nel suo genere.

Webuild ha avviato un ulteriore arbitrato presso l’International Center for Settlement of Investment Disputes (ICSID) nei confronti della Repubblica di Panama, allo stato pendente, a tutela del proprio investimento nel paese.

Allegati

17/05/2023 - 11:30

GUPC riceverà ulteriori 34,9 milioni di dollari da Autoridad del Canal de Panama (ACP)

Materiale informativo - Progetto Ponte sullo Stretto di Messina
(*) Informazioni obbligatorie