Indietro

28 novembre 2022

Salini al convegno Lombardia 2030: snellire burocrazia per attuare Pnrr e per rilanciare il sistema paese con le infrastrutture

NOTE STAMPA

Necessaria progettazione di lungo periodo per disegnare l’Italia del futuro

 

Milano, 28 novembre 2022 – “Abbiamo il dovere di realizzare il PNRR, ma il numero di passaggi burocratici che ci sono in Italia per realizzare un'opera pubblica non ha eguali nel mondo. Se levassimo tutti gli orpelli al corpo delle normative faremmo un grande servizio al nostro Paese e alla capacità di realizzare le infrastrutture”. 

Così l’AD Webuild Pietro Salini, intervenendo all’evento “Lombardia 2030”, un’iniziativa di confronto tra istituzioni e rappresentanti del mondo produttivo, economico e sociale della Lombardia per delineare insieme sfide e orizzonti di sviluppo, svoltosi oggi presso il Pirelli Hangar Bicocca di Milano, a cui ha partecipato anche il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini

Il sistema Paese, ha infatti sottolineato Salini in un panel insieme a Luigi Ferraris, Amministratore Delegato Ferrovie dello Stato e a Luigi Roth, Presidente Autostrada Pedemontana Lombarda, ha grandissime capacità produttive. “Basta pensare ai Mondiali di Calcio del Qatar, per cui Webuild ha realizzato lo stadio Al Bayt che ha ospitato la cerimonia d’inaugurazione. Sempre in Qatar, il Gruppo ha costruito la metro di Doha”. Ma le grandi competenze italiane devono trovare terreno fertile per poter continuare ad essere competitive all’estero e rendere più forte il Paese. “Le opere pubbliche devono avere un quadro di riferimento economico e finanziario che permetta di farle concretamente. Questo Paese ha fatto fallire grande parte della sua capacità produttiva per incapacità di progettare e disegnare opere pubbliche dal reale costo. Occorre realizzare le infrastrutture non pensando solo al 2030 ma anche al 2050 perché i grandi disegni di questo Paese si devono fare sul lungo periodo, come avviene in tutti i paesi evoluti. Bisogna anticipare direttrici dei traffici commerciali, perché la vera sfida è prevedere i cambiamenti e in questo senso i cantieri di oggi sono non solo le infrastrutture di domani, ma l’Italia del futuro”, ha concluso Salini. 

Allegati

28/11/2022 - 18:53

Salini al convegno Lombardia 2030: snellire burocrazia per attuare Pnrr e per rilanciare il sistema paese con le infrastrutture

Materiale informativo - Progetto Ponte sullo Stretto di Messina
(*) Informazioni obbligatorie