Indietro

11 agosto 2023

Webuild: Presidente del Tagikistan visita il cantiere di Rogun, la diga più alta al mondo

Procede spedita la realizzazione dell’impianto che raddoppierà la capacità di generazione elettrica del Paese, con un avanzamento lavori al 30%

 

Rogun (Tagikistan), 11 agosto 2023 – I lavori per la realizzazione del Lotto 2 dell’Impianto Idroelettrico di Rogun, in Tagikistan, procedono spediti e hanno raggiunto un avanzamento del 30% circa. É quanto ha potuto constatare in questi giorni il Presidente del Tagikistan, Sua Eccellenza Emomali Rahmon, nel corso della visita al cantiere per la realizzazione della diga più alta al mondo, che permetterà di raddoppiare la capacità di generazione elettrica del Paese. A realizzare il Lotto 2 dell’opera è il Gruppo Webuild, per conto della società governativa Rogun HPP.

 

Webuild: Presidente del Tagikistan visita il cantiere di Rogun, la diga più alta al mondo

 

L’impianto sta sorgendo a Rogun, sul letto del fiume Vakhsh, a circa 90 chilometri dalla capitale, Dushanbe. La diga è in rockfill con nucleo in materiale argilloso. La diga, che avrà un volume complessivo di circa 80 milioni di metri cubi, sarà alta 335 metri con uno sviluppo in cresta di 800 metri. Ad oggi sono stati realizzati 20 milioni di metri cubi e i lavori in fondazione della diga sono in fase di sostanziale completamento. 

Una volta ultimato, l’impianto di Rogun avrà una capacità installata totale di 3.600MW, garantita da 6 Turbine Francis da 600MW ciascuna. L’impianto permetterà al Tagikistan di far fronte alla crescente domanda interna di elettricità, in particolare durante i mesi invernali, e di contribuire al fabbisogno dei Paesi limitrofi. Tra il 2018 e il 2019 sono state attivate le prime due turbine, grazie alla realizzazione di una prima fase della diga a sezione parzializzata.

Il progetto di Rogun conferma la leadership mondiale del Gruppo Webuild nel settore acqua, in cui è attivo nell’intero ciclo idrico, dall’approvvigionamento a fini potabili e irrigui al trattamento finale delle acque reflue. Con la controllata Fisia Italimpianti, è leader mondiale nella progettazione sostenibile e nella realizzazione di impianti per il trattamento acque e la dissalazione. Tra le opere realizzate, c’è il tunnel idraulico n. 3 di Lake Mead, realizzato per dissetare la città di Las Vegas e le aree circostanti attraverso un articolato sistema di prelievo e trasporto delle acque del Lake Mead. Attualmente, il Gruppo ha in corso progetti di rilievo come la Grand Ethiopian Renaissance Dam, l’impianto idroelettrico più grande d’Africa che Webuild sta realizzando sulle acque del Nilo Azzurro in Etiopia, e Snowy 2.0, il più grande progetto in corso in Australia per la produzione di energia rinnovabile. In Sud America, sta realizzando il progetto Riachuelo in Argentina, per la costruzione di un tunnel idraulico e un impianto di trattamento delle acque reflue di Buenos Aires. 

 

Download

11/08/2023 - News visita Istituzionale a Rogun

Webuild: Presidente del Tagikistan visita il cantiere di Rogun, la diga più alta al mondo

Materiale informativo - Progetto Ponte sullo Stretto di Messina
(*) Informazioni obbligatorie