Indietro

10 agosto 2023

Webuild: completati i lavori in galleria del Sottoattraversamento Isarco

Nei cantieri del collegamento ferroviario sotterraneo più lungo al mondo 

Un successo delle donne e degli uomini di Webuild e delle imprese della filiera

Parte della Galleria di Base del Brennero, il progetto è stato realizzato con tecnologie innovative all’avanguardia e con il coinvolgimento di una filiera di 600 società

 

Milano, 10 agosto 2023 – Nel cantiere del lotto H71 “Sottoattraversamento Fiume Isarco” della Galleria di Base del Brennero sono state ultimate tutte le opere principali, con la sottoscrizione del verbale di ultimazione dei lavori, avvenuta in data odierna. La realizzazione delle opere fa capo a un consorzio di imprese guidato da Webuild e di cui fanno parte Strabag, Collini Lavori e Consorzio Integra, con il coinvolgimento di una filiera di 600 società. Il lotto ha previsto l’attraversamento sotterraneo del fiume Isarco e contribuirà al completamento della Galleria di Base del Brennero, tra le opere di mobilità sostenibile più strategiche su cui sta investendo l’Italia. In seguito al completamento dei lavori di costruzione delle future gallerie ferroviarie, si procederà allo smobilizzo del cantiere e al successivo rinverdimento delle aree compatibilmente alla stagionalità delle essenze arboree.

La Galleria di Base del Brennero è un tunnel da record che collega Fortezza, in Italia, a Innsbruck, in Austria. Con i suoi 55 chilometri di lunghezza complessiva (64 chilometri, se si include l’esistente circonvallazione ferroviaria di Innsbruck), sarà il collegamento ferroviario sotterraneo più lungo al mondo. Collegherà l’Italia all’Austria attraverso le Alpi consentendo una sensibile riduzione dei tempi di percorrenza. Oggi, per spostarsi in treno da Fortezza a Innsbruck sono necessari 80 minuti per il traffico passeggeri e 105 minuti per il traffico merci, mentre in futuro, a galleria completata, ne saranno sufficienti, rispettivamente, 25 e 35.

Il lotto Sottoattraversamento Isarco si identifica con la parte estrema meridionale della Galleria di Base del Brennero, prima dell’accesso nella stazione di Fortezza. Il lotto ha previsto lo scavo di circa 6 chilometri di gallerie che corrono, complessivamente, per 240 metri sotto il letto del fiume Isarco. Per la sua realizzazione, sono state impiegate tecnologie innovative e all’avanguardia. Per l’attraversamento sotterraneo del fiume Isarco, una delle tratte più complesse, è stata adottata la tecnica di consolidamento dei terreni mediante congelamento, che permette di realizzare tunnel laddove è forte la presenza di falde acquifere e nel pieno rispetto del contesto ambientale, preservando flora e fauna.

 

Galleria di Base del Brennero Sottoattraversamento Isarco - Webuild

 

La tecnica del congelamento, che anticipa la fase di scavo, garantisce il congelamento di una porzione di terreno, tra la galleria da scavare e il fiume soprastante, sufficiente a rendere lo scavo impermeabile all’acqua e utile a garantire stabilità. La sua applicazione prevede una fase di pre-consolidamento, in cui si effettua la perforazione del terreno nella tratta al di sotto del fiume e se ne riduce la permeabilità mediante iniezioni cementizie. Successivamente, c’è la fase di congelamento, con l’immissione di azoto liquido a una temperatura di circa 196 gradi sottozero: il liquido refrigerante circola nei fori realizzati intorno al perimetro di scavo fino a creare un guscio dello spessore di un metro. L’ultima fase è quella in cui si garantisce il mantenimento del guscio di ghiaccio mediante l’impiego di salamoia portata ad una temperatura compresa tra 30°C e 35°C sottozero. 

 

Galleria di Base del Brennero Sottoattraversamento Isarco, innovazione e tecnica - Webuild

 

La Galleria di Base del Brennero è parte integrante del Corridoio Scandinavo-Mediterraneo, tassello fondamentale della rete di trasporto transeuropea TEN-T, e si colloca sull’asse Monaco-Verona, su cui Webuild è attualmente impegnato con cinque progetti, più uno già completato. Sul versante italiano, oltre al lotto Sottoattraversamento Isarco, sta realizzando il lotto Mules 2-3 con il Gruppo Ghella. Sul versante austriaco, sta eseguendo i lavori del lotto Gola del Sill-Pfons e ha già ultimato il lotto Tulfes-Pfons. A questi lotti, si aggiungono i lavori per la linea ad alta capacità Fortezza-Ponte Gardena e la Circonvallazione ferroviaria di Trento, per l’allaccio della linea rispettivamente a Fortezza e Trento.

Galleria di Base del Brennero: il lotto Sottoattraversamento Isarco

Download

10/08/2023 - 08:00 Nota stampa

Webuild: completati i lavori in galleria del Sottoattraversamento Isarco

Materiale informativo - Progetto Ponte sullo Stretto di Messina
(*) Informazioni obbligatorie