Indietro

08 marzo 2024

Webuild: finiti gli scavi dei tunnel del Lotto 2 della Linea 16 del Grand Paris Express

Francia paese strategico in cui il gruppo punta a crescere insieme a partner e filiera

 
In autunno completamento di tutte le opere del lotto grazie a solida partnership con NGE e filiera d’eccellenza
Linea parte del Grand Paris Express, il più importante progetto di mobilità sostenibile in Europa per collegare tutta l’Ile de France
Forti investimenti del Gruppo in sicurezza, formazione ed inclusività, con alta presenza femminile in cantiere

Webuild Image Gallery - Breakthrough TBM Houda ©Guilhem Canal

 

Parigi, 8 marzo 2024 – Sono terminati gli scavi del Lotto 2 della Linea 16 della nuova metropolitana della regione dell’Île-de-France, realizzata da Webuild e NGE, partner francese del Gruppo. Il traguardo, annunciato nei giorni scorsi dal committente Société des grands projets, rappresenta il superamento di una grande sfida ingegneristica, frutto di una collaborazione solida tra il Gruppo Webuild e NGE, con condivisione di competenze e risorse, per contribuire insieme al raggiungimento dell’obiettivo di Parigi di diventare una città carbon neutral entro il 2050. La nuova Linea 16 rientra nel più ampio programma infrastrutturale Grand Paris Express, rete metropolitana lunga 200 chilometri, per integrare le periferie con il centro e valorizzare grandi aree urbane. 

Il Lotto 2 rappresenta un progetto strategico per Webuild, che è presente nel Paese dagli anni ’90 e punta a crescere ulteriormente a livello locale con partner e filiera d’eccellenza. A questa crescita, contribuisce anche la solida partnership con NGE, che si estende anche al di fuori dei confini francesi, con il progetto in corso per la realizzazione del lotto “Rolling Stock, Systems, Operations and Maintenance (RSSOM) della Ontario Line, la nuova linea di trasporto veloce che attraverserà il centro di Toronto, in Canada.

Il Lotto 2, che si è distinto per la grande innovazione tecnica, ha raggiunto un avanzamento del 97%, con l’obiettivo di ultimare i lavori entro il prossimo autunno.

In termini di innovazione tecnica, il progetto si distingue, in particolare, per l’impiego di conci prefabbricati in calcestruzzo rinforzato con fibre per il rivestimento del tunnel, che ha permesso di dimezzare la quantità di acciaio utilizzato per la loro realizzazione, migliorando anche la resistenza della galleria.

 Il Lotto 2, oltre agli 11 chilometri di tunnel già scavati, include anche la costruzione di 4 stazioni, di cui una completata e tre in corso di ultimazione. Capolinea della TBM Houda, la talpa meccanica che ha scavato i tunnel del Lotto 2, è stato il cantiere di Mare au Chanvre, nella periferia nord-orientale della città. Nei prossimi giorni, Houda sarà smontata come già avvenuto per la sua gemella “Mireille”, che ha raggiunto la sua destinazione finale ad aprile 2023. 

Una volta ultimati i lavori, il Lotto 2, che si estende tra Aulnay-sous-Bois e Chelles, contribuirà a togliere 154 mila veicoli al giorno dalle strade di Parigi, evitando così l’emissione di fino a 52 mila tonnellate di CO2 all’anno. La Linea 16 servirà il dipartimento di Seine-Saint-Denis e di Seine-et-Marne, trasportando circa 200 mila passeggeri al giorno e migliorando significativamente i collegamenti tra il centro e la periferia.

La realizzazione del Lotto 2 rappresenta un’esperienza esemplare per il settore in termini di inclusione e parità di genere: con un totale di 55 donne occupate, il Lotto 2 è stato infatti quello con il numero maggiore di donne coinvolte nella realizzazione del Grand Paris Express. Sono state inoltre erogate più di 290 mila ore di formazione per l’inserimento nel mondo del lavoro di persone provenienti da fasce sociali disagiate che, per più dell’85%, provengono proprio dalle aree attraversate dal progetto.

In Francia, oltre al Lotto 2 della Linea 16 del Grand Paris Express in corso di ultimazione, ha già realizzato altri tre progetti importanti, come l’estensione della Linea 14 fino all’aeroporto di Orly e il progetto EOLE (Liaison Express Est-Ouest). In Italia, è attualmente impegnato nella realizzazione di progetti come le linee metropolitane M4 di Milano, che collega già il centro città all’aeroporto di Linate in soli 12 minuti, e Metro C di Roma, che attraverserà il cuore della capitale italiana con stazioni museo per la valorizzazione del patrimonio archeologico ritrovato durante i lavori. 

Grand Paris Express Line16, Lot 2. End of excavation

Download

08/03/2024 - 16:20 Nota stampa

Webuild: finiti gli scavi dei tunnel del Lotto 2 della Linea 16 del Grand Paris Express

Materiale informativo - Progetto Ponte sullo Stretto di Messina
(*) Informazioni obbligatorie