I siti del Gruppo Webuild
Scopri tutti i siti del Gruppo Webuild: un ecosistema digitale che racconta il mondo che abbiamo costruito in 117 anni di storia
Webuild AustraliaWebuild Romania
Seguici sui canali social

Le pagine più ricercate





I siti del Gruppo Webuild
Scopri tutti i siti del Gruppo Webuild: un ecosistema digitale che racconta il mondo che abbiamo costruito in 117 anni di storia


Indietro

Ponte sullo Stretto di Messina

Ponte sullo Stretto di Messina

Il ponte che unisce l'Italia all'Europa

28 maggio 2024 - ROMA (ITALPRESS)

Ponte sullo Stretto, Eurolink-Sdm “Progetto in regola, prosegue impegno”

Prosegue l’impegno per la realizzazione del progetto del Ponte sullo Stretto di Messina nel rispetto di tutte le procedure e autorizzazioni. Come noto, il Comitato Scientifico ha rilasciato all’unanimità parere favorevole e le raccomandazioni, che in parte riprendono quelle del precedente Comitato Scientifico, non sono prescrizioni e non sono in distonia con il parere positivo.

Come ricordano il consorzio Eurolink guidato da Webuild e la società Stretto di Messina, riguardano soltanto aspetti da approfondire, come da prassi, in sede di progettazione esecutiva, legati all’evoluzione delle conoscenze tecniche e dei materiali e all’evoluzione normativa in tutti gli ambiti di interesse. Il ponte è uno dei progetti più studiati al mondo con un patrimonio di dati formidabile e la ricerca continuerà fino all’apertura dei cantieri e durante tutta la fase realizzativa dell’opera.

Per quanto riguarda le 239 richieste di integrazioni e chiarimenti da parte del MASE, queste sono espresse secondo quanto previsto dalle procedure in corso e sono da confrontare con l’entità e la complessità dell’opera. La validità del progetto non viene messa in discussione, tantomeno l’elevatissimo livello scientifico e ingegneristico degli studi condotti. La Società Stretto di Messina ha da sempre investito sull’ambiente e anche in questa fase di ripresa del progetto sarà profuso ogni sforzo per ridurre al minimo gli impatti dell’opera e per garantire che la stessa sia occasione di valorizzazione dei territori. 

Approfondisci su Italpress

Come sarà il Ponte sullo stretto di Messina? Il modello 3D dai progetti originali – Geopop / Webuild
Engineer Explains How the World’s Longest Suspension Bridge Would Work | WSJ
1 / 0

Le 10 domande sul Ponte

Il primo concorso di idee internazionale sulla costruzione è indetto dal Ministero dei Lavori Pubblici italiano nel 1969. L’opera nella sua soluzione definitiva viene individuata nel 1992. Nel 2003 viene approvato il progetto preliminare e nel 2006 la Società Stretto di Messina affida la progettazione definitiva, esecutiva e costruzione dell’opera al consorzio Eurolink, di cui è leader il Gruppo Webuild. Il 20 dicembre del 2010 Eurolink consegna il progetto definitivo al termine di studi e analisi dettagliate sul territorio. Il 29 luglio del 2011 la società Stretto di Messina approva il progetto definitivo.

Il Ponte sullo Stretto è un’opera immediatamente cantierabile, significa che i lavori di costruzione possono partire già nei prossimi mesi. Una volta approvato il progetto esecutivo, il ponte sarà realizzato in soli 6 anni.

Il progetto prevede la costruzione del ponte sospeso più lungo al mondo, con una lunghezza complessiva di 3.660 metri ed una campata sospesa di 3.300 metri. L’impalcato avrà una larghezza totale di 61 metri e le due torri poste a terra alte 399 metri. Il sistema di sospensione sarà formato da due coppie di cavi ciascuna del diametro di 1.26m con sviluppo totale di 5320 metri tra i due blocchi di ancoraggio.

L’impalcato accoglierà due carreggiate stradali che avranno 3 corsie per direzione (due di marcia e una di emergenza) e una sede ferroviaria a doppio binario. Il progetto del ponte prevede l’attraversamento di 6 milioni di veicoli l’anno e di 60.000 treni, avvicinando così in maniera reale i 5 milioni di abitanti siciliani al resto del continente.

L’importo relativo alla costruzione del Ponte sullo Stretto, sola opera di attraversamento, è pari a €4,5 miliardi.

Il costo del ponte è pari a circa il 40% dell’importo totale delle opere. Oltre al ponte, sono previste opere di collegamento sui versanti Sicilia e Calabria funzionali al Ponte stesso per un valore di circa €5,3 miliardi. Una spesa complessiva di circa €1,1 miliardi è invece costituita dalla costruzione di opere non funzionali al Ponte (tra cui le tre stazioni della metropolitana di Messina e il centro direzionale in Calabria) e Opere di Mitigazione ambientale.

In termini di lavoro – tra assunzioni dirette e indotto – costruire il ponte significherà creare 10mila nuovi occupati già nel primo anno di cantiere, mentre nel complesso saranno 100.000 i nuovi posti di lavoro tra diretti e indotto, e 300 le imprese coinvolte.

Il Ponte sullo Stretto assicurerà un incremento della ricchezza prodotta su scala nazionale pari a €2,9 miliardi l’anno, equivalente allo 0,17% del Pil.

Il progetto del ponte prevede che l’opera avrà i requisiti di integrità strutturale più elevati al mondo, compatibili con un sisma di magnitudo 7,5 della scala Richter.

Gli studi realizzati hanno portato all’elaborazione di una tipologia di impalcato aerodinamicamente stabile (Messina Type Deck) fino a venti di 300 km/h (con tempi di ritorno di più di 2000 anni). Il Messina Type Deck è stato studiato e testato nei più autorevoli centri di ricerca e laboratori internazionali su vari modelli fisici in galleria del vento (Italia, Inghilterra, Canada, Germania e Danimarca). Il concetto di impalcato aerodinamico “semitrasparente”, studiato per Messina, è attualmente ripreso con successo per le nuove realizzazioni di ponti a grande luce in tutto il mondo”. Il ponte permetterà il transito al traffico veicolare per vento fino ai 158 km/h, mentre le analisi effettuate prevedono la percorribilità ferroviaria a 120 Km/h in condizioni di raffiche di vento fino a 150 Km/h e a 60 Km/h in condizioni di raffiche di vento fino a 190 Km/h.

Il ponte che unisce l'Italia all'Europa

Ponte sullo Stretto di Messina, straordinaria opportunità di sviluppo infrastrutturale per il Paese

I numeri del Ponte sullo Stretto

I numeri del Ponte che unisce l'Italia all'Europa

+ + +

le persone che potrebbero essere occupate nel progetto 

+ + +

i treni che transiteranno sul Ponte in un anno 

+ + +

i veicoli che, a regime, transiteranno sul Ponte in un anno

Ponte Stretto Messina Webuild

1 / 0

I dati tecnici del Ponte sullo Stretto

Eccellenza ingegneristica italiana come straordinaria opportunità di sviluppo per il Paese.

+ + +

i metri di lunghezza della campata del Ponte, che sarà la più lunga al mondo

+ + +

i metri di altezza delle torri del Ponte sullo Stretto 

+ + +

i metri di larghezza dell'impalcato del Ponte 

quote-img

Il Ponte di Messina è una sfida tecnologica gigantesca, fatta di 3 chilometri sospesi sullo stretto, un luogo magico dove si incontra la Magna Grecia. Ma è anche la sfida italiana nei confronti del resto del mondo.

Pietro Salini, CEO Webuild
Ponti e Viadotti

Ponti e viadotti

Tutti i Ponti di Webuild, per avvicinare il presente al futuro

In 117 anni di storia Webuild ha dato il suo contributo allo sviluppo dell’ingegneria civile realizzando 285 tra ponti e viadotti in tutto il mondo, per una lunghezza totale di 946 chilometri. Tra loro, infrastrutture maestose costruite in cinque continenti, strategiche per la mobilità delle persone e delle merci e uniche in termini di eccellenza tecnologica.

Scopri di più
quote-img

Il rilancio dei progetti infrastrutturali deve partire dalla progettazione di nuove opere ma anche dall’attivazione di progetti già pronti, come il Ponte sullo Stretto di Messina. In Sicilia il Paese sta programmando 8mila km di ferrovie e il Ponte sarebbe la naturale prosecuzione verso la Calabria e il Nord Italia.

Massimo Ferrari, General Manager Corporate and Finance Webuild

Ponte sullo Stretto di Messina

Materiale informativo - Progetto Ponte sullo Stretto di Messina
(*) Informazioni obbligatorie