Indietro

17 marzo 2023

Pietro Salini, AD Webuild: Ponte Stretto disegna Italia unificata e riattiva lo sviluppo del Sud

DICHIARAZIONI

Progettare futuro del Paese in tema di infrastrutture e occupazione per vincere sfide da oggi al 2050

 

Napoli, 17 marzo 2023 – “Il Ponte sullo Stretto di Messina disegna un’Italia unificata. L’unità del Paese, la cui celebrazione ricorre proprio oggi, è stata fatta parlando tutti la stessa lingua, oggi abbiamo il dovere di dare a tutti cittadini lo stesso diritto di accesso alla mobilità. Disegnare un’alta velocità che arriva a Reggio Calabria, si interrompe e ricomincia dall’altra parte del mare sarebbe un disegno incompiuto”. 

È quanto dichiarato da Pietro Salini, Amministratore Delegato Webuild, intervenuto al panel “Reti di trasporto ferroviario veloce e reti digitali” nell’ambito del Festival Euromediterraneo dell’Economia, a cui hanno partecipato, tra l’altro, Adolfo Urso Ministro delle Imprese e del Made in Italy, Nello Musumeci Ministro Protezione Civile e Politiche del Mare, Gennaro Sangiuliano Ministro della Cultura e, in video collegamento, Paolo Gentiloni Commissario europeo per l’Economia.

“Serve un pensiero collettivo su come collocarci come Paese nel 2050 - ha proseguito Salini - Il ponte è parte di uno schema che vede riallacciato il Paese tra il Sud, che sta ancora raccogliendo le macerie di un disegno industriale fallimentare, e il Nord, lo stesso Nord che ha attratto tutte le migliori risorse del Sud nel corso del tempo, e i principali investimenti. Il problema non sono più le distanze, ma è la capacità di progettare il futuro del Paese come motore del Mediterraneo di fronte a sfide enormi. Dobbiamo essere in grado di gestire grandi flussi migratori e trovare un equilibrio in tema di welfare, sostenibilità e occupazione, con il lavoro che sarà, insieme all’acqua, la più scarsa risorsa di un futuro guidato dall’Intelligenza Artificiale”, ha concluso Salini.

Webuild è oggi fortemente impegnata nel Sud dell’Italia, isole comprese, dove sta realizzando progetti strategici per la mobilità sostenibile come tratte della linea ferroviaria ad alta velocità e alta capacità Napoli-Bari e della linea ad alta capacità Palermo-Catania-Messina. I 16 progetti Webuild attivi al Sud impegnano già oggi circa 4.400 persone tra diretti e di terzi, con una filiera di eccellenza che vede coinvolte da inizio lavori oltre 3.800 fornitori

 

Pietro Salini, AD Webuild: Ponte Stretto disegna Italia unificata e riattiva lo sviluppo del Sud

Materiale informativo - Progetto Ponte sullo Stretto di Messina
(*) Informazioni obbligatorie